upload dei file in corso
si prega di attendere.

Amanda Mazzucchi
Guida turistica abilitata dal 1995

Biografia

La passione per le opere d'arte nasce prestissimo, da piccola ammiravo le stampe di Mantegna, Raffaello, Michelangelo che mia nonna incorniciava per il salotto, osservavo minuziosamente i dettagli delle opere nelle chiese, le facciate dei palazzi, le vetrate artistiche, i libri di storia dell'arte. La folgorazione vera è avvenuta a Urbino, durante una visita guidata al palazzo, a nove anni ho capito che quella era la mia strada, era il lavoro che avrei voluto fare. Al liceo ho incontrato la professoressa Escalar che mi ha affascinato con le sue lezioni di storia dell'arte e appena possibile ho ottenuto il patentino di guida turistica, nel 1995. Ho seguito anche altri studi conseguendo il diploma universitario di Scienze Politiche e Sociali e il diploma di Laurea in Economia e Commercio ma continuando a coltivare la mia vera passione per la storia dell'arte. Ho studiato e continuo ad aggiornarmi, in particolare sull'arte lombarda del XVI secolo.

Considero il lavoro della guida turistica come un mezzo di promozione del patrimonio artistico, vera grande ricchezza italiana e per tale motivo ho collaborato con vari enti pubblici come la Provincia di Cremona e di Brescia, il Distretto Culturale di Cremona, l'Archivio di Stato di Cremona e di Brescia.

Progetti e Collaborazioni

Ho ideato, pianificato e organizzato e curato il catalogo di tre mostre diffuse:

  • “Il Violino tra Brescia e Cremona. Una mostra diffusa” nel 2012;
  • “Romanino, Altobello e gli anticlassici” nel 2010 e “Di musica e arte, di peste e guerre. Il Seicento a Cremona all'epoca del Genovesino” nel 2009 per le quali ho seguito anche il piano di comunicazione, la promozione e gli eventi correlati tra cui concerti, approfondimenti tematici e visite guidate gratuite.

Ho lavorato come guida turistica presso varie mostre:

  • “Brixia: Roma e le genti del Po” maggio 2015/febbraio 2016 organizzata da Brescia musei;
  • “Il cibo nell'arte. Capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol” nel gennaio 2015 organizzata da Associazione Amici di Palazzo Martinengo;
  • “Moretto, Savoldo Romanino Ceruti. 100 capolavori delle collezioni private bresciane” nel marzo 2014 organizzata da Brescia Eventi;
  • “Modernismo e Avanguardia. Picasso, Mirò, Dalì e la pittura Catalana” nel 2003 organizzata dal Museo Civico Ala Ponzone Cremona;
  • "Dipingere la musica. Strumenti in posa nell'arte del Cinque e Seicento" nel 2000/2001 presso Santa Maria della Pietà a Cremona;
  • "Carlo Vittori. Paesaggi e stati d'animo nell'arte lombarda del Novecento" nel 1999 presso Museo Civico Ala Ponzone Cremona;
  • "Breughel. Tradizione e progresso: una famiglia di pittori fiamminghi tra Cinque e Seicento" nel 1998 presso Museo Civico Ala Ponzone Cremona;
  • “I segni dell'arte. Il cinquecento da Praga a Cremona” nel 1997 presso il Museo Civico Ala Ponzone Cremona;
  • Nel corso degli anni ho ideato e realizzato due laboratori didattici in ambito artistico (“Caccia al tesoro d'arte”) e liutario (“Xilofonando”) quest'ultimo in collaborazione con Istituto Torriani di Cremona.

Attualmente sono guida turistica nelle province di Cremona, Brescia, Bergamo e Mantova nelle lingue italiano, francese e inglese.

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo personalizzato contattaci telefonicamente al numero:

+39 339 8452851

o compila il seguente form di richiesta informazioni:


Confermo di aver letto l'informativa sulla privacy, di accettarne le condizioni e di autorizzare il trattamento dei dati personali nel rispetto della legge 196/03 per dare seguito alla mia richiesta.

 
Questo sito fa uso di cookies propri e di terze parti per scopi tecnici e per raccogliere dati statistici anonimi sulla navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.